Sign in / Join

I bombardieri statunitensi attraversano la penisola coreana in mostra di forza

Ⓒ US AIR FORCE/AFP – Joshua SMOOT – | Un bomber americano B-1B scatta dalla base aerea di Andersen a Guam per la missione congiunta

Gli Stati Uniti hanno volato due bombardieri pesanti supersonici sulla penisola coreana in uno spettacolo di forza contro Pyongyang, in scena i primi esercizi di volo auricolari notturni con il Giappone e la Corea del Sud.

Due lanciatori B-1B con sede a Guam hanno volato una missione nelle vicinanze del Mar di Giappone martedì tardo, le forze aeree degli Stati Uniti del Pacifico hanno detto in una dichiarazione.

“Volare e addestrare durante la notte con i nostri alleati in modo sicuro e efficace è una capacità importante condivisa tra gli Stati Uniti, il Giappone e la Repubblica di Corea e suscita la forza tattica degli aviatori di ogni nazione”, ha dichiarato Major Patrick Applegate in una dichiarazione.

Le autorità di difesa sudcoreane hanno detto che i bombardieri hanno organizzato un simulatore di fuoco missilistico aereo a terra con due combattenti sudcoreani sul Mare di Giappone (mare orientale).

I quattro aerei poi hanno volato in tutta la penisola e hanno organizzato un altro ciclo di esplosione sul mare giallo prima che i due B-IB tornassero a casa, ha detto i capi municipali della Corea del Sud (JCS).

“Questo trapano era parte di una formazione di distribuzione di routine finalizzata a migliorare la deterrenza” contro le minacce nucleari del Nord, ha dichiarato il JCS in una dichiarazione.

“Attraverso la pratica questa volta, le forze aeree sudcoreane e statunitensi hanno mostrato le soluzioni di alleati per una forte rappresaglia contro le minacce nucleari e missilistiche della Corea del Nord”, ha aggiunto.

Anche i B-1B hanno condotto esercizi con l’Air Force del Giappone in quello che la dichiarazione statunitense ha definito una “missione bilaterale sequenziata”.

Le tensioni sul programma delle armi della Corea del Nord sono aumentate negli ultimi mesi, con Pyongyang lanciando una folla di missili e condotta il suo test nucleare sesto e più potente lo scorso mese.

Le sue azioni erano in contrasto con più serie di sanzioni delle Nazioni Unite, spingendo il presidente americano Donald Trump a minacciare l’azione militare contro il regime.

Gli esercizi vennero come un sottomarino a rapido attacco nucleare americano, l’USS Tuckson, ha fatto una chiamata nel porto meridionale della Corea del Sud di Jinhae, ha dichiarato il Comando del Pacifico degli Stati Uniti.

Non ha detto quando il sottomarino a base di Hawaii con un equipaggio di circa 150 sarebbe partito dalla penisola.

L’ultimo volo da parte degli attentatori statunitensi è stato 17 giorni prima, quando quattro fucili da caccia US F-35B e due B-1B hanno volato sopra la penisola.

Le capacità missilistiche e nucleari del nord hanno fatto notevoli progressi sotto il capo Kim Jong-Un, che ha detto sabato ai funzionari del partito che le armi atomiche del paese erano una “spada tesoriata” per proteggerlo dall’aggressione.

Termini di servizio